Allergia o intolleranza alimentare: qual è la differenza?

Pubblicato il

Si parla tanto di intolleranze alimentari ma siamo sicuri di sapere esattamente di che cosa si tratta? Facciamo il punto insieme, con poche e chiare informazioni.

Prima di tutto, qual è la differenza tra allergia e intolleranza?

L’allergia è una reazione del sistema immunitario all’assunzione di un alimento: certi nostri anticorpi (Immunoglobuline E) interpretano come “pericolose” una o più sostanze contenute in un dato cibo e liberano istamina che, a sua volta, causa tutti i sintomi tipici delle reazioni allergiche (cutanei e/o respiratori). Può essere una reazione violenta (shock anafilattico) e addirittura fatale.

L’intolleranza alimentare, invece, è una reazione anomala dell’organismo ad una certa sostanza ma senza coinvolgimento del sistema immunitario. È causata dalla mancanza o dall’insufficienza di sostanze chimiche necessarie alla “lavorazione” di un componente di un alimento. Può trattarsi della carenza di un enzima necessario alla digestione, oppure dall’azione tossica dell’alimento stesso che causa danni alla parete intestinale. I sintomi causati da una reazione di intolleranza possono quindi essere molto diversi fra loro, più o meno seri a seconda della sensibilità dell’individuo e dalla quantità di alimento ingerita.

L’allergia, invece, si scatena anche con una dose minima di prodotto ingerito: per questo motivo l’individuo allergico deve evitare qualsiasi contatto con l’alimento fonte della reazione. L’intollerante, al contrario, può nel tempo sviluppare una diversa sensibilità alla sostanza, arrivando a tollerarne modeste quantità.

Un’altra differenza: l’allergia è una reazione immediata, mentre l’intolleranza si può sviluppare molte ore dopo l’ingerimento del prodotto.

Ora che abbiamo chiare queste differenze possiamo fare un po’ di ordine:

Celiachia

Non è né un’allergia né un’intolleranza ma una malattia autoimmune. Il glutine causa una particolare infiammazione che spinge il sistema immunitario del malato ad attaccare non il glutine stesso (come nel caso delle allergie) ma il tessuto dell’intestino tenue.

Lattosio

Il lattosio (zucchero contenuto nel latte) può innescare soltanto un’intolleranza alimentare.

Proteine del latte

Esistono anche persone allergiche al latte. In questo caso però l’allergia non è causata dal lattosio ma dalle proteine del latte vaccino.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.