Cos’è la Fibromialgia?

Pubblicato il

Il problema più grande della Fibromialgia è che è una patologia di cui si conosce molto poco. Tutte le volte che dico di avere la Fibromialgia, mi sento gli occhi addosso come se avessi appena confessato di essere l’unico esemplare vivente sulla Terra di una strana specie aliena. Così in questi mesi ho fatto pratica ed ho imparato a far capire ai miei amici, spiegandolo in maniera molto semplice e diretta, che cosa significhi soffrire di questa sindrome.

Ecco FIBROMIALGIA FOR DUMMIES: la sindrome fibromialgica spiegata ai comuni mortali.

La fibromialgia è una sindrome che ha, come sintomo principale, un dolore diffuso in tutto il corpo, a cui fanno compagnia tanti altri strani sintomi correlati. Le cause dello sviluppo della malattia sono ad oggi sconosciute: non si sa da dove nasca e perché, né tantomeno come curarla. Ottime premesse, vero?! Bisogna districarsi tra molti misteri e poche spiegazioni.

Ma nella pratica cosa succede ad una persona che soffre di Fibromialgia?

È come se il cervello andasse in tilt, non riuscendo più a “interpretare” correttamente gli stimoli provenienti dal mondo esterno e leggendoli tutti come dolorosi. Il corpo non può fare altro che reagire al dolore: la muscolatura si irrigidisce e si sviluppa uno stato di irritazione diffusa. A ciò si aggiungono mal di testa, senso di confusione, dolori allo stomaco, contrazioni involontarie…

Il cervello e il corpo sono in stato di eccitazione perenne, rendendo anche dormire una missione impossibile: il sonno non è riposante e la mattina ci si sveglia più stanchi di quando si va a dormire. Senza il corretto riposo, il cervello, già stracolmo di stimoli, non si resetta mai, peggiorando ulteriormente lo stato di confusione, di stanchezza e affaticamento. Insomma si innesca un circolo vizioso sfinente, in cui i vari sintomi si alimentano a vicenda.

 

Spero che questa spiegazione, nella sua semplicità, ti abbia chiarito un po’ le idee. Se vuoi saperne di più, non ti preoccupare: nei prossimi articoli esploreremo più a fondo il magico mondo della Fibromialgia.

Vuoi farmi qualche domanda o esprimere il tuo parere? Lascia un commento qui sotto.

 

2 Commenti

  1. Avatar Anita scrive:

    Io soffro di fibromialgia e devo dire che veramente è una patologia che non riesci a guarire io 55 anni sono addette da queste patologie artrite reumatoide artrosi e fibromialgia e mi sento sempre nervosa male non dormo scosse di corrente forti sulle mani , blocco degli atti piedi ginocchia mani polsi gomiti spalle etc etc…Mi sento sempre debole giacca non riesco piu A camminare salire le scale .Stanchezza insonnia prurito notturno,e non solo bruciori gonfiori .INSOMMA MI SENTO MOLTO MALE LA MIA VITA E CAMBIARE UN TUTTO ti fanno veramente passare per una matta ma io so di non esserlo i miei muscoli non rispondono Non ho forze alle gambe e agli atti superiori mani polsi etc .Ma i miei figli non capiscono quanto soffro la mia dottoressa sembra non credere .Ma io ho tutto certificato e sono in attesa di invalidità i medici mi hanno già detto che va a degenerare per artrite e artrosi andrò su una sedia a rotelle

    1. Susina Susina scrive:

      Ciao Anita, grazie di avere condiviso la tua storia con me. Ti capisco benissimo, purtroppo non è per niente facile. Non mollare: non sei assolutamente pazza. Vedrai che chi ti vuole bene capirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.